rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Formia

Preso con tre chili di droga, commerciante ottiene gli arresti domiciliari

L'uomo era stato arrestato a Formia perchè trovato in possesso di hascisc, cocaina, eroina e metadone. A casa per curarsi dalla tossicodipendenza

Ha ottenuto gli arresti domiciliari  il commerciante di Formia arrestato la scorsa settimana dagli agenti del locale commissariato di polizia perchè trovato in possesso di quasi tre chili di sostanza stupefacente. L'uomo era stato sorpreso mentre scambiava qualcosa con un'altra persona vale a dire due dosi di cocaina di cui l'acquirente si era disfatto all'atto del controllo. Il commerciante ha invece nascosto subito una mano in tasca, stringendo altre tre dosi di cocaina e hashish. La perquisizione si era quindi estesa anche nell'abitazione di quest'ultimo, permettendo agli agenti di sequestrare un notevole quantitativo di altra sostanza stupefacente. 

In casa del commerciante in particolare sono stati sequestrati 504 grammi di cocaina, 150 di eroina e poco più di 2 chili di hashish, oltre a 27 fiale di metadone, numerosi telefoni cellulari, schede telefoniche, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. La droga era in parte già suddivisa in dosi di vario peso, pronte per lo smercio e in parte custodita pressata. Nel corso della perquisizione è stata rinvenuta e sequestrata anche un'ingente somma di denaro,  25.970 euro in banconote di vario taglio nascoste in più punti dell’abitazione e all'interno di due casseforti trovate nel garage. 

Questa mattina l'uomo ha lasciato il carcere di Velletri, ove era detenuto, per andare agli arresti domiciliari per sottoporsi ad un programma di cure. Il gip del Tribunale di Cassino ha quindi accolto la richiesta presentata dagli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e  Gianni Bove di consentire al cinquantenne, pluripregiudicato per spaccio, di potersi recuperare dalla dipendenza da stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso con tre chili di droga, commerciante ottiene gli arresti domiciliari

LatinaToday è in caricamento