Formia: picchia il marito 81enne, lo ferisce con un coltello e lo chiude in casa

Agli arresti una donna di 48 anni. Quando è stato lanciato l'allarme l'uomo è stato liberato e condotto in ospedale

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violenza privata. Sono le accuse a carico di una donna di 48 anni, residente a Formia, che al culmine di una lite scatenata da futili motivi ha aggredito e picchiato il proprio marito di 81 anni. La signora, M.S.V., di nazionalità rumena, ha afferrato un coltello da cucina con una lama di 23 centimetri, ha ferito il consorte e poi lo ha rinchiuso in casa utilizzando del filo di ferro, impedendogli di scappare. 

Quando è stato dato l'allarme, l'uomo è stato liberato e condotto all'ospedale dove gli sono state diagnosticate ferite giudicate guaribili in cinque giorni. La donna invece è stato arrestata e condotta nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento