Formia, pestaggio alla ex compagna in un ristorante: arrestato il nipote di Bardellino

La donna era stata colpita in viso con un pugno perdendo conoscenza. Aveva avuto 40 giorni di prognosi ed era stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico

Ha aggredito la ex compagna con un pugno in pieno volto facendole perdere conoscenza e gridandole: "Te ne devi andare da Formia". L'episodio è avvenuto nella città del sud pontino e risale al 20 gennaio scorso, quando la donna era finita in ospedale. Per i reati di stalking e lesioni personali aggravate è finito agli arresti Gustavo Bardellino, 39 anni, nipote di Antonio Bardellino, noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la personale e da anni stabilitosi nel sud dalla provincia di Caserta.

Dopo l'aggressione subita la diagnosi per la donna era di una frattura scomposta con 40 giorni di prognosi, con la conseguenza di doversi sottoporre a un delicato intervento chirurgico. Solo più tardi, preso coscienza della gravità dell'accaduto, la vittima ha deciso di sporgere spontaneamente denuncia nei confronti dell'ex compagno confermando tutti i particolari del pestaggio avvenuto all'interno del ristorante dove i due si erano casualmente incontrati. La donna ha poi raccontato agli investigatori del commissariato di polizia di Formia tutti i maltrattamenti che era stata costretta a subire durante gli anni della loro relazione. Un'escalation di violenza culminata proprio nella violenza consumata il 20 gennaio scorso.

Il gip del tribunale di Cassino, valutando tutti gli elementi presentati nella denuncia e concordando con gli accertamenti investigatvi raccolti dalla Procura, ha dunque emesso un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari a carico di Gustavo Bardellino. L'uomo, rintracciato dagli agenti di polizia nella sua abitazione, è stato portato negli uffici del commissariato e poi accompagnato nella propria abitazione dove si trova in stato di arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento