rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Il provvedimento del questore / Formia

Danneggia giochi per i bambini e le panchine di un parco: Daspo urbano per un 26enne

Il giovane girava armato di un coltello tra bambini e famiglie

L'attività di monitoraggio della questura sui fenomeni violenti connessi ai luoghi della movida e dei locali pubblici della provincia ha portato all'emissione di un nuovo Daspo urbano. Il destinatario è un ragazzo di 26 anni di Formia. Il provvedimento, previsto dall'ultimo Decreto Sicurezza, è stato emesso dal questore di Latina Michele Spina su proposta del commissariato di polzia dopo un'attenta valutazione degli atti di indagine degli specialisti della divisione Anticrimine.

Il giovane, nel pomeriggio del 9 giugno scorso, ha danneggiato alcuni giochi per bambini e e alcune panchine all'interno di un parco comunale di Formia, girando armato di un coltello poco lontano da un bar e destando un forte allarme tra i genitori e i bambini che a quell'ora affollavano il parco. Il 26enne è stato subito rintracciato dal personale di polizia intervenuto sul posto e denunciato in stato di libertò alla procura della Repubblica presso il tribunale di Cassino, ritenuto responsabile di danneggiamento e porto abusivo di arma da taglio.

Per arginare gli episodi di violenza commessi in luoghi pubblici la questura mette dunque in campo gli strumenti già utilizzati in ambito sportivo, come appunto quello di impedire ai violenti di frequentare locali pubblici o anche solo di avvicinarsi ad essi per un periodo che va da sei mesi a tre anni. A carico dei giovane è scattato così il divieto, per un anno, di frequentare locali, pub, ristoranti e dicoteche, ricadenti nel comune di Formia. In caso di violazione rischia la reclusione da 6 mesi a due anni, oltre a una multa da 8mila a 20mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggia giochi per i bambini e le panchine di un parco: Daspo urbano per un 26enne

LatinaToday è in caricamento