rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Formia

Daspo urbano per tre ventenni di Formia, tutti denunciati per una rissa davanti a un locale

Il provvedimento emesso dal questore Michele Spina su richiesta della stazione dei carabinieri

Altri tre Daspo urbani, cosiddetti Daspo Willy, sono stati emessi dal questore di Latina Michele Spina a carico di altrettanti ventenni di Formia. L'attvità di monitoraggio dei fenomeni violenti connessi alla movida ha consentito al questore di dare applicazione alle forme di Daspo introdotte dal decreto Sicurezza, riguardanti appunto il mondo dei locali pubblici. La richiesta era stata avanzata dalla stazione dei carabinieri di Formia, che erano intervenuti in un locale formiano per una rissa tra giovanissimi.

Un 21enne e un 22enne, quest'ultimo già gravato da precedenti di polizia, avranno il Daspo urbano per la durata di un anno, il più giovane, 20enne, per sei mesi in quanto, come accertato, aveva partecipato solo marginalmente alla rissa. Tutti e tre erano stati già denunciati in stato di libertà dai carabinieri. Ora, per il periodo imposto, hanno il divieto di frequentare pub, ristoranti, bar e in generale locali pubblici del comune di Formia. In caso di violazione delle prescrizioni imposte, rischiano la reclusione da sei mesi a 2 anni e una multa che va da 8mila fino a 20mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daspo urbano per tre ventenni di Formia, tutti denunciati per una rissa davanti a un locale

LatinaToday è in caricamento