Formia, coppia gay perseguitata e vittima di insulti omofobi: denunciati i vicini di casa

I due uomini perseguitati da mesi. L'ultima denuncia lo scorso ottobre ha fatto scattare le indagini: un uomo e una donna denunciati a piede libero

Offese, aggressioni fisiche e verbali e perfino lanci di pietre e di oggetti contro l'abitazione. Questo subiva da molti mesi una coppia gay di Formia, perseguitata dai vicini di casa e oggetto di minacce e insulti omofobi. Dopo l'ennesima segnalazione alle forze del'ordine, i responsabili sono stati individuati e denunciati dai carabinieri. Si tratta di un uomo e di una donna, entrambi 65enni, residenti a Formia, ritenuti responsabili di violenza privata, molestie, danneggiamento aggravato. 

In seguito alla querela presentata da una delle vittime lo scorso ottobre, i carabinieri hanno avviato le indagini e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza in cui erano immortalati alcuni degli episodi denunciati. L'uomo e la donna sono stati dunque riconosciuti autori di aggressioni fisiche, insulti, derisioni, offese di natura omofoba rivolte alla coppia gay. In qualche caso si erano spinti a lanciare oggetti e pietre contro la porta dell'abitazione e una volta hanno bussato con suono ininterrotto alla porta fino a bruciare il campanello di casa. 

Il caso era finito all'attenzione del servizio Gay Center. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento