Formia, le associazioni fanno rete contro l'omofobia: flash mob per Pasquale e Michele

La coppia gay ha subìto per anni insulti e minacce omofobe. Il caso era stato segnalato a Gay Center; l'appuntamento il 27 ottobre

Un flash mob contro la violenza omofoba. Dopo il caso della coppia gay di Formia ripetutamente minacciata e fatta oggetto di attacchi e offese, si sono mobilitate tutte le associazioni. Amigay, Amnesty Formia, Anpi, Comunità del Lazio Meridionale e Isole Pontine, associazione di promozione sociale “L’Asino d’Oro”, Casa Giusta, Circolo Arci Mediterranea, Futura, Leggendarie, Non Una Di Meno, Teatro Bertolt Brecht e Tilt hanno deciso di mettersi in rete per mostrare la loro vicinanza a Pasquale e Michele e a chi come loro è vittima di omofobia.

L'appuntamento è domenica 27 Ottobre dalle 17 alle 20 a Penitro, in Piazza del Buon Pastore, con un flashmob e letture di poesie Lgbt. Il caso era stato segnalato nei giorni scorsi da Gay Center. Pasquale e Michele da anni sono infatti perseguitati dai vicini di casa con scritte offensive sui muri, insulti, perfino lanci di pietre contro il portone e minacce di morte con un bastone. 

Lo spirito dell'iniziativa, che a Formia riunirà tutte le associazioni del territorio, sarà dunque quello di fare fronte comune contro la violenza omofoba e ripristinare le regole della civiltà e del rispetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento