rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Formia

Frana per il nubifragio: chiuso il sentiero storico Pornito - Cima del Redentore

La disposizione del Comune di Formia dopo gli eventi calamitosi del 29 ottobre

Il Comune di Formia ha disposto la chiusura del sentiero San Michele Rifugio Pornito- Cima del Redentore a causa degli eventi calamitosi del 29 settembre. Lo ha stabilito il sindaco Gianluca Taddeo con un'apposita ordinanza firmata e pubblicata nella giornata del 3 ottobre. Nel testo si legge che in seguito al nubifragio di giovedì scorso è stata segnalta "la presenza di un evento franoso di massi di medie dimensioni lungo una porzione del sentiero montano Pornito - Redentore e di un successico accumulo di detrito da frana", che ha comportato l'ostruzione del sentiero. La XVII Comunità Montana ha richiesto subito l'emissione di un'apposita ordinanza di chiusura  a salguardia dell'incolumità pubblica. Il sentiero storico religioso San Michele non presenta più dunque i requisiti minimi di sicurezza e l'amministrazione comunale ha ritenuto necessario adottare il provvedimento.

La chiusura riguarda in particolare il sentiero individuato dal codice Cai 960 "Rifugio Pornito- Cima del Redentore". Alla Comunità Montana l'onere di provvedere alla cartellonistica e alle operazioni di transennamento del percorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana per il nubifragio: chiuso il sentiero storico Pornito - Cima del Redentore

LatinaToday è in caricamento