menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione Touch&Go, Cioffredi: "Il sud del Lazio zona di insediamento di camorra"

Il commento del presidente dell'Osservatorio legalità e sicurezza della Regione Lazio Gianpiero Cioffredi

"Grazie al comando provinciale di Latina, alla compagnia di Formia dell’Arma dei carabinieri di Formia e alla Direzione Distrettuale Antimafia  per la grande operazione che ha disarticolato un agguerrito sodalizio criminale ritenuto responsabile di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti con l’aggravante di aver agito con metodo mafioso". Sono le parole di Gianpiero Cioffredi, presidente dell'Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio, che commenta l'operazione che oggi, 1° luglio, ha consentito di smantellare un'organizzazione criminale che si era infiltrata nel territorio del sud pontino gestendo il mercato della droga.

"Nell’operazione “Touch &Go” di questa mattina - ha aggiunto il presidente Cioffredi - viene evidenziata la volontà dei clan camorristi di conquistare l’egemonia delle piazze di spaccio del basso Lazio con violenta spregiudicatezza. La contiguità del sodalizio criminale con i clan di Secondigliano conferma che il sud pontino è zona di robusto insediamento della camorra che dagli anni settanta ha eletto questo territorio per i propri affari illeciti. Nell’esprimere gratitudine agli investigatori ci preme sottolineare la necessità di rafforzare gli anticorpi per contrastare la criminalità organizzata, attraverso il protagonismo di cittadini, forze sociali e Istituzioni locali". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento