Omicidio-suicidio a Formia: coniugi uccisi. Il movente legato all'eredità

Ieri, 9 gennaio, la tragedia in una palazzina di Piazza Mattej. Le vittime Fausta Forcina e il marito Giuseppe Gionta. Pasquale Forcina dopo aver sparto si è tolto la vita

Ci sarebbe un dissidio familiare legato alla divisione di un'eredità alla base della tragedia che ieri, 9 gennaio, ha sconvolto la città di Formia. Un omicidio suicidio che conta tre morti. Uccisi i due coniugi Fausta Forcina e Giuseppe Gionta, 65 e 69 anni.. Lei era insegnante di matematica all'istituto comprensivo Dante Alighieri di Formia, lui ex docente e vice preside dello stesso istituto. Ad aprire il fuoco il cugino della donna, Pasqualino Forcina, 63 anni, che per lunghi anni aveva lavorato in uno studio di commercialisti in città e ora era impiegato invece in uno studio legale. Tutti e tre vivevano nella stessa palazzina nella centralissima via Mattej.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, accorsi sul posto subito dopo l'allarme arrivato al 112, il 63enne ha impugnato l'arma e sparato alla donna, il cui cadavere è stato rinvenuto da uno dei condomini dello stesso edificio nel pomeriggio. Sono tre i proiettili che hanno colpito la donna, che probabilmente cercava di scappare, centrandola al petto e sulle braccia. Nell'appartamento della vittima i carabinieri hanno poi trovato un secondo cadavere, quello del marito, ucciso con un proiettile al petto. Mentre il corpo di Pasquale Forcina è stato trovato nella sua abitazione. L'uomo si è tolto la vita dopo aver ucciso i coniugi. Nello stesso appartamento i militari hanno rinvenuto anche l'arma utilizzata. 

Sconcerto nel quartiere e in tutta la città di Formia, dove i tre erano molto conosciuti e stimati. I coniugi lasciano un figlio, studente universitario a Roma, che ieri era fuori città. Chi ha sentito gli spari, nel primo pomeriggio, ha raccontato di averli scambiati per dei petardi e di non essersi reso conto che si trattava invece di un'arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus Sabaudia: bagnino positivo al tampone, chiuso stabilimento balneare

  • Coronavirus: 18 nuovi casi nel Lazio, 3 sono in provincia. Chiuso un chiosco a Sabaudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento