Cronaca Formia

Reperti archeologici di epoca romana recuperati dal mare a Formia

Si tratta di due antiche bitte d'ormeggio, parte integrante di un molo e delle peschiere della limitrofa “Villa Marittima” di Caposele. Le operazioni della Guardia costiera

Due bitte d'ormeggio di epoca romana sono state ritrovate e recuperate in mare nel porticciolo di Caposele, a Formia, dai militari della Capitaneria di porto di Gaeta. I due elementi architettonici antichi erano stati individuati in occasione dei recenti lavori subacquei di ripristino della scogliera del porticciolo di Caposele, colpita lo scorso dicembre da una violenta mareggiata.

reperti archeologici formia 2-2-2

Sin dal momento della prima individuazione, all’esito di un’accurata analisi e di un confronto con reperti simili, è stata confermava la natura e la provenienza dei manufatti, parte integrante di un molo di epoca romana e delle peschiere della limitrofa “Villa Marittima”, inserita nel contesto dell’area archeologica di Caposele. Il loro recupero è stato possibile grazie all’intervento dell’operatore subacqueo abilitato, Salvatore Gonzales, lo stesso che aveva effettuato il primo avvistamento e riconoscimento dei reperti, che ha imbragato le due bitte che sono state poi sollevate sul molo attraverso un'autogru e, successivamente, trasferite, per la successiva esposizione al pubblico, presso il museo adicente. Le indicazioni sono state impartite dalla Chiara Delpino della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per le provincie di Frosinone e Latina.

Alle operazioni hanno presenziato anche il commissario prefettizio del Comune di Formia Silvana Tizzano e il comandante della Capitaneria di porto di Gaeta Federico Giorgi. La cornice di sicurezza in mare è stata garantita dalla motovedetta CP 2112 e dal gommone GC A 68 della Guardia costiera, che hanno operato in contatto con il personale militare presente in banchina, coordinato dal titolare dell’Ufficio locale Marittimo di Formia Michele Danza.

Grazie alla collaborazione interistituzionale è stato possibile consegnare alla collettività un’ulteriore testimonianza della ricchezza storica della nostra costa e dell’importanza, anche culturale, che riveste la risorsa mare.       

    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reperti archeologici di epoca romana recuperati dal mare a Formia

LatinaToday è in caricamento