Formia, trasporta cannolicchi violando le norme igienico sanitarie: pescatore multato

La scoperta da parte della Guardia Costiera impegnata nell’attività di monitoraggio e controllo lungo la filiera della pesca

Una grave violazione delle norme igienico sanitarie da parte di un pescatore professionista quella scoperta dalla Guardia Costiera di Formia nel corso dell’attività di monitoraggio e controllo lungo la filiera della pesca.

Nella mattinata di ieri, 19 luglio, il pescatore della locale marineria che normalmente sbarca il proprio pescato nel porto di Formia, è stato bloccato dai militari mentre era intento a trasportare circa 80 chili di cannolicchi, caricati su un automezzo non idoneo al trasporto di prodotti alimentari.

La Guardia Costiera, dopo una mirata azione di vigilanza, è intervenuta fermando il trasportatore dei prodotti ittici, e dopo gli accertamenti di rito con il personale dell’Asl Latina – distretto di Formia – Minturno, ha provveduto a contestare al trasgressore un verbale amministrativo di mille euro per violazione del Regolamento (CE) n. 852/2004 che stabilisce i requisiti igienico sanitari minimi da rispettare.

Il prodotto ittico trasportato, essendo ancora in vita e tenuto conto del fatto che lo stesso era obbligatoriamente diretto ad un centro di stabulazione prima di essere ammesso alla vendita al dettaglio, è stato dal personale sanitario della Asl ritenuto idoneo alla commercializzazione e quindi restituito al pescatore professionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento