rotate-mobile
Cronaca Formia

Formia, prime prestazioni di Risonanza magnetica all'ospedale Dono Svizzero

Il macchinario è entrato in funzione per i pazienti ricoverati. Nelle prossime settimane prevista l'apertura delle agende anche per le prestazioni ambulatoriali

Sono state effettuate oggi, 5 febbraio, le prime prestazioni di risonanza magnetica presso l'ospedale Dono Svizzero di Formia su pazienti ricoverati presso lo stesso nosocomio. "Nei prossimi giorni - comunica la direzione della Asl - sono già state programmate ulteriori sedute che saranno ancora finalizzate su pazienti ricoverati e, nelle prossime settimane, è prevista l’apertura delle agende anche per i pazienti ambulatoriali con l’obiettivo di assicurare la piena funzionalità a partire dal mese di marzo".

“È un giorno importante, la battaglia di civiltà che ho intrapreso appena eletto, congiuntamente con il vice presidente della Commissione regionale Sanità Loreto Marcelli, è stata vinta - commenta il deputato del M5S Raffaele Trano - A distanza di 7 anni e mezzo dall'acquisto della risonanza magnetica vediamo finalmente la luce in fondo ad un tunnel di oltre 50 passaggi burocratici, puntualmente documentato attraverso accessi agli atti presso la Asl di Latina, audizioni in commissione regionale sanità e interrogazioni parlamentari, come riportato puntualmente da diverse testate giornalistiche. Facciamo gli auguri al sindaco di Formia ed tutti i cittadini del basso Lazio. Il nostro impegno ora continuerà vigilando sull'erogazione dei servizi previsti. Speriamo sia l'inizio di una svolta, viatico a passi ben più complessi come la realizzazione del Policlinico del Golfo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, prime prestazioni di Risonanza magnetica all'ospedale Dono Svizzero

LatinaToday è in caricamento