Cronaca

Formia senz’acqua: denuncia del sindaco Villa per interruzione di pubblico servizio

Risveglio a secco per un’interruzione elettrica improvvisa nella centrale di Mazzoccolo. Il primo cittadino dai carabinieri per sporgere denuncia verso Acqualatina

Inizio di mattinata difficile quella di oggi, 19 marzo, a Formia che si è risvegliata con i rubinetti a secco. A causa di un'interruzione elettrica improvvisa nella centrale di Mazzoccolo, gli impianti di sollevamento presso la sorgente si sono bloccati causando la mancanza d'acqua a gran parte della città. 

La comunicazione da parte della società è arrivata questa mattina intorno alle 8 con cui veniva data informazione dell’interruzione idrica annunciando il ripristino del servizio, in seguito all’intervento dei tecnici dopo le prime segnalazioni, intorno alle 10. 

“Viste le numerose segnalazioni provenienti dai cittadini che si sono risvegliati alle prime luci dell’alba privi di acqua corrente presso le proprie abitazioni - spiega l’Amministrazione di Formia attraverso una nota -, il Comune ha allertato il gestore Acqualatina che ha attivato i propri tecnici”.

L’interruzione è stata dunque causata da un guasto improvviso alle componenti elettriche della centrale; ripristinato il sistema di pompaggio intorno alle 8, l'acqua è ritornata nelle abitazioni alle 10.

“Il sindaco Paola Villa, che ha seguito fin dai primi momenti l’evoluzione del disservizio - concludono dal Comune -, si è recata presso il Comando dei carabinieri della compagnia di Formia per sporgere denuncia verso il gestore del sistema idrico integrato Acqualatina per interruzione di pubblico servizio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia senz’acqua: denuncia del sindaco Villa per interruzione di pubblico servizio

LatinaToday è in caricamento