Giovedì, 18 Luglio 2024
Il provvedimento / Formia

Rapina a mano armata e spaccio: sorveglianza speciale per un 24enne

La misura proposta dal questore di Latina è stata accordata dal tribunale di Roma. Il giovane già gravato da numerosi precedenti penali e di polizia e da un avviso orale

"Sorvegliato speciale" con obbligo di soggiorno presso il comune di residenza. La misura emessa dal tribunale di Roma e proposta dal questore di Latina Raffaele Gargiulo è scattata a carico di un 24enne residente a Formia, giovanissimo ma già gravato da precedenti penali e di polizia e ancora molto attivo negli ambienti criminali.

L'uomo, fin da giovanissomo, ha manifestato una notevole capacità e propensione a delinquere, con particolare riferimento al traffico di sostanze stupefacenti e alle rapine a mano armata, continuando a mantenere negli anni una condotta dissoluta e dimostrando il proprio esclusivo interesse per le attività illecite. I poliziotti della divisione Anticrimine della questura hanno quindi avviato una meticolosa attività istruttoria e hanno poi depositato, alla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Roma, la proposta della sorveglianza speciale, data la pericolosità sociale del soggetto a carico del quale era già stato emesso un avviso orale.

Concordando con la richiesta formulata dal questore nei giorni scorsi il tribunale ha emanato un decreto che sottopone il giovane alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza per anni due e con l’ulteriore prescrizione della permanenza in casa dalle 21.30 alle 06.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata e spaccio: sorveglianza speciale per un 24enne
LatinaToday è in caricamento