rotate-mobile
Cronaca Persicara / Via C. Romagnoli

Non si fermano all’alt e seminano il panico per la città, preso un rom

Al posto di blocco davanti le autolinee una Punto tira dritto e imbocca contromano diverse strade. In due scappano, preso un 20enne rom su cui pendeva un ordine di carcerazione. In auto piede di porco e tre paia di guanti da giardiniere

All’alt degli agenti della squadra volante, che stavano effettuando un posto di blocco, non hanno arrestato la marcia. E’ accaduto ieri pomeriggio attorno alle 17 davanti alle autolinee di Latina.

Tre persone a bordo di una Fiat Punto grigia sono fuggite, inseguite dalla polizia: ad altissima velocità hanno iniziato a imboccare contromano diverse vie nella zone di via Romagnoli, seminando il panico tra gli automobilisti.

Braccati dalle volanti, i tre hanno abbandonato il veicolo in via Quiete, fuggendo a piedi, inseguiti dagli operatori. Due riuscivano a darsi alla fuga nella campagna, mentre un terzo, scavalcando il cancello di un’abitazione, è caduto ed è stato bloccato.

Si tratta di un rom di 20 anni con precedenti, ricercato in quanto destinatario di ordine di custodia cautelare emesso dal tribunale dell’Aquila, per evasione dagli arresti domiciliari dalla sua residenza in Aprilia, presso la quale sarebbe dovuto essere ristretto per il reato di furto aggravato in abitazione.

Dagli accertamenti svolti nell’immediatezza, l’autovettura, di proprietà di un cittadino di Latina, risultava essere stata dichiarata come cessata dalla circolazione per perdita di possesso.

A bordo del veicolo sono stati rinvenuti un piede di porco e tre paia di guanti da giardiniere. Il giovane è stato arrestato mentre si cercano i due complici. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all’alt e seminano il panico per la città, preso un rom

LatinaToday è in caricamento