Disagi per il gelo, 200 interventi solo a Priverno: incontro tra Acqualatina e Comune

Tavolo tecnico nel palazzo municipale per discutere le più urgenti questioni che stanno interessando i cittadini, prima fra tutta l'emergenza freddo: solo nel centro lepino 200 richieste di intervento, tra contatori e condotte congelati

Una veduta di Priverno

Un incontro c’è stato ieri presso il palazzo municipale di Priverno tra i tecnici di Acqualatina e il Comune per per discutere le più urgenti questioni che stanno interessando i cittadini, prima fra tutte l’emergenza freddo.

Il Sindaco, infatti, ha chiesto ad Acqualatina di prestare particolare attenzione alla situazione di Priverno, che presenta numerose problematiche legate ai danni provocati dalle basse temperature di questi giorni.

In proposito, i tecnici di Acqualatina hanno rassicurato il primo cittadino, “ricordando che, per sostituire i contatori fuori uso e intervenire sulle condotte congelate, sin dalle prime ore di allerta, la società ha attivato una task force specializzata e ha potenziato le squadre tecniche, operative su tutto l’Ato4 anche fuori dall’orario di lavoro e nei giorni festivi”.

Solo su Priverno sono state ricevute oltre 200 richieste di intervento, tra contatori e condotte congelati, e i lavori sono attualmente in fase conclusiva.

Il primo cittadino ha poi evidenziato le problematiche di bassa pressione che stanno interessando la zona di via Consolare, dove da alcuni giorni si registra uno scarsissimo flusso di acqua dovuto alla diminuita disponibilità presso le sorgenti. Per questo, il sindaco ha chiesto alla società di “mettere in campo soluzioni per garantire a tutti i cittadini una fornitura d’acqua adeguata almeno a rispondere alle esigenze fondamentali”. Da Acqualatina la conferma dell’impegno della società, “già al lavoro per attuare delle puntuali manovre tecniche volte a ripristinare i normali livelli di servizio attraverso opere di regolazione e redistribuzione della pressione in rete. Saranno fornite alla cittadinanza, nelle prossime ore, informazioni più dettagliate sugli interventi e sulle soluzioni adottate”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, Acqualatina coglie l’occasione per “ricordare a tutti gli utenti che, per evitare il ripresentarsi di casi di congelamento dei contatori posti all’esterno, è necessario apporre coperte, panni o altro materiale che permetta un isolamento termico degli apparecchi. Chiunque desiderasse ricevere aggiornamenti in tempo reale sulla questione “gelo” e sui lavori in corso, infine, oltreché chiamare il Numero Verde Emergenze e Guasti, 800 626 083, può seguire le notizie pubblicate sulla pagina ufficiale Facebook di Acqualatina, mettendo “Mi piace” (https://www.facebook.com/acqualatina/), nonché ricevere SMS informativi inviando il proprio codice cliente e numero di cellulare all’indirizzo email sms@acqualatina.it”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento