Freddo a scuola, riscaldamenti bloccati dal gelo a Cisterna: l’intervento del Comune

Problemi al rientro a scuola agli impianti di riscaldamento di alcuni istituti a causa delle rigide temperature. Amministrazione: "Alle 10 sono tornati a funzionare". Disagi questa mattina anche in alcuni plessi del capoluogo

Disagi si sono registrati questa mattina al rientro a scuola dalle vacanze natalizie in alcuni istituti della provincia a causa del forte freddo. 

Per le straordinarie condizioni climatiche e le rigide temperature degli ultimi giorni, problemi sono stati riscontrati agli impianti di riscaldamento di alcune scuole nel territorio di Cisterna.

“Nello specifico - spiega il Comune - il gran freddo ha comportato, durante la notte e nelle prime ore del mattino, il congelamento dell’acqua all’interno delle tubature ed in taluni casi anche del gasolio negli impianti di riscaldamento nonostante gli interventi tecnici predisposti dall’Amministrazione e svolti durante le vacanze scolastiche natalizie.

I tecnici incaricati dal Comune - in contatto fin dalle prime ore del mattino di ieri con l’assessore alla Pubblica Istruzione, Claudio Chinatti, e con il sindaco, Eleonora Della Penna, - oggi alle ore 10:00 hanno comunicato la riattivazione degli impianti di riscaldamento presso le scuole di Cisterna dove erano stati riscontrati problemi”.

Al momento l’unica eccezione è rappresentata da due aule della sezione G della scuola secondaria di I grado Alfonso Volpi, per le quali – dopo l’intervento risolutore sulla caldaia avvenuto durante le vacanze natalizie –, fa sapere ancora l’Amministrazione è necessaria la sostituzione di alcuni specifici ricambi attinenti i termosifoni. Riparazione attualmente in corso. 

“Per evitare ulteriori disagi legati al perdurare del clima gelido - conclude la nota -, l’amministrazione comunale ha disposto per i prossimi giorni l’anticipo dell’orario di accensione degli impianti di riscaldamento delle scuole di Cisterna, dalle ore 4:00 alle ore 16:00”. 

Problemi e disagi per la macanza di riscaldamento si sono verificati questa mattina anche in alcuni plessi della città di Latina, come quelli di via Bachelet, via Tasso e Borgo Piave. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di ieri, proprio in considerazione del repentino abbassamento delle temperature, l'Amministrazione comunale di Aprilia ha impartito direttive per l’accensione già domenica degli impianti di riscaldamento delle scuole di competenza comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento