Cronaca

Svuota una PostePay, 35enne denunciato per frode informatica

Dopo aver alterato il funzionamento di un sistema informatico, è intervenuto senza diritto sui dati telematici della carta impossessandosi indebitamente di alcune centinaia di euro. I fatti a Priverno

E’ accusato di frode informatica e accesso abusivo ad un sistema informatico l’uomo di 35 anni denunciato dai carabinieri a Priverno e accusato di aver svuotato la carta preopagata di un’ignara vittima dopo essersi impossessato dei codici.

L’uomo, di nazionalità romena residente a Roma, è stato identificato e deferito dai militari dell’Arma al termine di una mirata indagine che ha permesso anche di ricostruire il suo modus operandi.

Il 35enne, infatti, dopo aver alterato il funzionamento di un sistema informatico, è intervenuto senza diritto sui dati telematici inerenti ad una carta “Postepay”, impossessandosi indebitamente di alcune centinaia di euro, poi restituita all’avente diritto dalle “Poste italiane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svuota una PostePay, 35enne denunciato per frode informatica

LatinaToday è in caricamento