Sull’auto rubata in fuga dai carabinieri sull’Appia, è caccia ai quattro malviventi

E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì a Sabaudia. Recuperata l’auto abbandonata dai banditi che si ipotizza possano essere i responsabili dei furti ai distributori di benzina messi a segno nei giorni scorsi. Indagini ancora in corso

A bordo di un'auto rubata sono stati intercettati dai carabinieri sull’Appia. E’ caccia ai quattro malviventi che si ipotizza possano essere i responsabili dei furti ai distributori di benzina messi a segno nei giorni scorsi.

E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì sull’Appia a Sabaudia; intorno alle 3 all’altezza del chilometro 84 della statale 7, i militari hanno intercettato una Dacia Duster con a bordo quattro persone. Alla vista dei carabinieri i quattro prima hanno tentato la fuga a bordo della vettura per alcuni chilometri per poi decidere di scappare a piedi facendo perdere le loro tracce tra le buie campagne circostanti.

I militari hanno così recuperato l’auto risultata rubata il 1 febbraio a Nettuno.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, i carabinieri ritengono che i malviventi in fuga siano gli autori dei furti a distributori di carburante effettuati nei giorni scorsi, non ultimo quello dell’altra notte all’Erg di via San Francesco al Piccarello.

Sono in corso le indagini per identificare i quattro malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento