Cronaca

Fuga contromano sulla Colombo con le gomme rubate: in manette anche un pontino

E' accaduto all'Eur, nella Capitale. Arrestati due uomini che hanno cercato di reagire aggredendo i poliziotti

Immagine di repertorio

Una fuga contromano sulla Cristoforo Colombo per sfuggire alla polizia: in auto avevano ruote appena rubate da una Smart. Un inseguimento da film è scattato nel tardo pomeriggio di ieri a Roma e si è concluso con l'arresto di due uomini, tra cui un pontino. All'altezza del Palalottomatica una pattuglia in borghese della polizia ha intimato l'alt ad una Mini con a bordo due persone.

Il conducente, in un primo momento, ha finto di fermarsi nel vicino piazzale Nervi, ma con una manovra improvvisa, è ripartito salendo sull’area verde che divide le due corsie della Colombo. Un inseguimento durato diversi minuti, durante i quali la Mini è salita più volte sulle aiuole che dividono le due corsie della Colombo proseguendo la corsa anche nel senso contrario di marcia.

Dopo aver percorso alcuni chilometri il conducente ha però perso il controllo dell’auto e le due pattuglie del commissariato di polizia sono riuscite a sbarrare la strada e fermare i due uomini. A bordo, N.V., 41 anni, residente nella provincia di Latina e già sottoposto a sorveglianza speciale, e I.G. 42 anni, residente nel litorale romano. I due hanno cercato di opporre resistenza al fermo colpendo con calci e spintoni i poliziotti.

Le successive indagini hanno permesso di accertare che, poco prima, avevano rubato una coppia di ruote da una Smart. I due sono stati arrestati e sono ora a disposizione dell'autorià giudiziaria.

Leggi la notizia su Roma Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga contromano sulla Colombo con le gomme rubate: in manette anche un pontino

LatinaToday è in caricamento