Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Terracina / La Fiora

Terracina, l’ultimo saluto al neonato deceduto dopo il parto a Fondi

Le esequie a La Fiora, frazione di Terracina, dove sono stati fatti volare in cielo palloncini bianchi e celesti. Effettuata l'autopsia sul corpicino del piccolo: fra 60 giorni l'esito

È passato meno di una settimana da quel maledetto mercoledì 23 novembre, giorno in cui una famiglia di Terracina ha vissuto la tragedia di perdere il proprio figlio poco dopo il parto. Il dolore è ancora forte e lacerante.

Il bimbo era nato nella mattina di mercoledì, ma dopo poche minuti aveva manifestato una sospetta neopatologia cardiaca congenita che aveva reso necessario mettere in allerta tutte le strutture specializzate della capitale e un’ambulanza per il trasporto d’urgenza. Ma passano cinque ore prima dell’arrivo della vettura del 118. Non c’era più niente da fare, il piccolo era deceduto un’ora prima. Dolore, disperazione per quello che era un evento incomprensibile. Il giorno successivo i genitori del piccolo avevano presentato ai carabinieri una regolare querela per quanto successo. A quel punto tutte le cartelle cliniche e il corpicino del neonato erano stati sequestrati mentre rimaneva aperta l’inchiesta della Procura di Latina.

Venerdì, 26 novembre, il neonato è stato sottoposto all’esame autoptico, durante il quale è stato necessario prelevare alcuni organi, i principali per poterli analizzare. Entro 60 giorni saranno resi noti i risultati delle analisi  e si potrà cominciare a fare luce sulle reali cause che hanno portato alla morte del bimbo.

Intanto il giorno successivo, sabato 27 novembre, l’ultimo saluto al bambino. Nella chiesa di La Fiora, piccola frazione di Terracina, sono state celebrate le esequie che hanno visto la partecipazione commossa di circa un centinaio di persone tra parenti, amici e conoscenti della famiglia. Prima di essere trasportato al cimitero della città pontina, il bambino è stato salutato da un grappolo di palloncini bianchi e celesti che sono stati lanciati e fatti salire in cielo.

Ora, per i genitori del neonato non rimane che aspettare questi lunghi mesi in attesa dell’esito dell’autopsiae di riuscire a fare chiarezza su quanto realmente accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, l’ultimo saluto al neonato deceduto dopo il parto a Fondi

LatinaToday è in caricamento