menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri intercettano e inseguono un furgone rubato: arrestata una donna

Il mezzo era stato asportato a Pomezia ed è stato rintracciato all'altezza di Formia. All'interno sono stati trovati diversi arnesi da scasso. In manette, per furto aggravato, una 44enne della provincia di Salerno

E’ stata fermata questa mattina dai carabinieri mentre viaggiava verso Napoli a bordo di un furgone che era stato rubato poche ore prima a Pomezia. Rilevata la posizione del mezzo in movimento, attraverso il sistema satellitare, il furgone è stato intercettato dai militari all’altezza di Formia e inseguito da una pattuglia del Norm.

Quando i militari sono riusciti a fermarlo hanno perquisito l’abitacolo e trovato, all’interno di uno zaino, diverso materiale da scasso. In particolare i carabinieri hanno rinvenuto 7 cacciaviti, una torcia, una tenaglia, tre chiavi da meccanico, un rotolo di nastro adesivo, un seghetto, una chiave inglese, un punteruolo e un blocchetto di accensione munito di chiave marca Fiat collegato ai fili del blocco di accensione del veicolo. Agli arresti, per furto aggravato, è finita una donna di 44 anni originaria della provincia di Salerno.

Il materiale ritrovato nel mezzo è stato sequestrato, mentre l’arrestata è stata rinchiusa nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Scauri in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato presso il tribunale di Cassino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento