Furti in serie in bar e supermercati, banda sgominata dalla squadra mobile: 5 arresti

L'operazione scattata oggi dopo un'attività investigativa sul territorio. A Latina un colpo da Autoitalia

Sono finiti agli arresti cinque uomini di nazionalità rumena, componenti di una banda organizzata dedita ai furti. Nel mirino del gruppo erano finiti esercizi commerciali, supermercati, bar, tabacchi di Latina e provincia. Sono dieci gli episodi contestati nell'ordinanza cautelare firmata dal tribunale, ma è probabile che i furti siano molto più numerosi. 

Il commento del questore Rosaria Amato - Il video

In carcere sono finiti: Tiberiu Andrei Nedelcu, 32 anni; Mihaita Stoica, 33 anni; Sandu Vasile Caraiman, 38 anni; Constantin Cristi Stanciu, 27 anni; Claudiu Ostacioaie, 20 anni. L'indagine della sezione antirapina della squadra mobile è partita dal furto ai danni del supermercato Conad di via Ezio, a Latina, dell'11 aprile scorso. L'episodio non è ufficialmente contestato al gruppo, ma proprio da qui è partita l'attività investigativa che ha consentito, attraverso l'acquisizione di filmati di videosorveglianza, intercettazioni telefoniche e ambientali, di rintracciare tutti i componenti dell'organizzazione.

Il modo di agire della banda

Il modus operandi era sempre lo stesso. I ladri utilizzavano una smerigliatrice per forzare le porte di ingresso delle attività commerciali, depredando poi in pochi minuti i negozi. Gli obiettivi erano per lo più distributori di carburanti, supermercati, bar tabacchi, dove venivano portati via cassaforte, denaro contante contenuto nelle casse, ma anche stecche di sigarette e Gratta e vinci. 

Gli obiettivi

Nel capoluogo pontino sono ritenuti responsabili di aver messo a segno un furto nella concessionaria Autoitalia, dove la banda aveva colpito utilizzando un'auto ariete (risultata rubata) e poi era riuscita a portare via altre due vetture in vendita. Avevano colpito poi, negli ultimi mesi, il supermarket "De Gregoris"di Sonnino, un bar tabacchi di Pontinia, il bar Fanti di Priverno. Questi ultimi tre colpi sono stati compiuti nella stessa notte, tra l'11 e il 12 giugno scorsi.

Il gruppo era pronto a tornare in Romania

Il provvedimento cautelare è stato emesso in tempi molto rapidi, perché dalle intercettazioni telefoniche è emerso che il gruppo era pronto a partire, proprio oggi per la Romania, probabilmente senza più fare ritorno in Italia. Gli investigatori però sono arrivati prima e li hanno prelevati dalle proprie abitazioni.

Uno dei malviventi incastrato da una felpa

Ad incastrare i componenti del gruppo è stato un particolare dettaglio isolato dagli investigatori, guidati dal vicequestore Giuseppe Pontecorvo. Uno dei malviventi, durante i colpi, indossava sempre lo stesso abbigliamento: una felpa con un particolare stemma che è stato evidenziato dai filmati delle videocamere di sorveglianza.

I banditi inseguiti e bloccati nei giorni scorsi

Solo pochi giorni fa gli stessi investigatori avevano fermato tre dei malviventi nel territorio di Sezze. Erano probabilmente pronti a colpire, ma sono stati inseguiti e bloccati dalle auto della polizia. Nel corso dell'operazione una vettura di servizio è stata anche speronata e tre poliziotti sono rimasti feriti. In quell'occasione due dei malviventi erano stati presi dopo un inseguimento e denunciati per il furto delle auto e ricettazione, Mihaita Stoica invece era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni ai poliziotti.

I risvolti dell'indagine: 10 colpi in provincia. La banda era pronta a lasciare l'Italia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

Torna su
LatinaToday è in caricamento