menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il processo alla banda di ladri seriali, attesa per le traduzioni delle intercettazioni dal rumeno

Gli stranieri sono accusati di aver messo a segno numerosi furti ai danni di supermercati, tabacchi e bar di Latina e provincia

Ha preso il via ieri davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina il processo a carico di tre rumeni accusati di una serie di furti in esercizi commerciali, supermercati, bar, tabacchi di Latina e provincia.

Mihaita Stoica, Andrei Nedelcu e Vasile Caraiman, insieme ad altri due connazionali, erano stati arrestati il 5 luglio 2019 agli agenti della Squadra Mobile a conclusione di una indagine partita dopo il colpo al Conad di via Ezio. Secondo gli investigatori il gruppo sarebbe responsabile di un furto nella concessionaria Autoitalia di Latina, dove era stata utilizzata un'auto ariete (risultata rubata) per sfondare la vetrata e portare via altre due vetture in vendita e poi ancora del colpo al supermarket "De Gregoris"di Sonnino, ad n bar tabacchi di Pontinia e al bar Fanti di Priverno.

Il processo iniziato ieri riguarda soltanto alcuni colpi messi a segno nel 2019 mentre è attualmente in corso, davanti al collegio penale, un altro procedimento nel quale gli imputati sono chiamati a rispondere anche di associazione per delinquere. Ieri il giudice ha conferito l’incarico per una perizia sulle intercettazioni telefoniche che devono essere tradotte dal romeno all’italiano poi il processo è stato rinviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento