rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Furti ed estorsioni, scacco alla banda. Colpi anche nel sud pontino

Cinque le ordinanze di custodie cautelari eseguite questa mattina dai carabinieri di Mondragone; la banda in soli quattro mesi ha messo a segno 7 furti tentandone altri due; colpi tra Mondragone, Formia e Scauri

Era entrata in azione anche nella zona del sud pontino la banda sgominata dai carabinieri di Mondragone e dedita a furti, estorsioni e rapine tra il Casertano e il basso Lazio.

Questa mattina i carabinieri di Mondragone, su mandato del gip di Santa Maria Capua Vetere, hanno dato esecuzione a 5 misure cautelari - due in carcere, uno ai domiciliari e due all’obbligo di firma - per altrettanti uomini accusati furti in abitazione, furto aggravato, rapina impropria, estorsione e ricettazione.

Le indagini sono partite a settembre del 2013 e hanno permesso di accertare come la banda in soli 4 mesi abbia messo a segno 7 furti tentandone altri due, tra cui il furto di carburante ai danni dei vigili del fuoco del comune in provincia di Caserta.

Secondo quanto accertato dai militari nel corso dell’attività investigativa i furti e le estorsioni sono stati compiuti tra Mondragone, Formia e nella frazione di Minturno, Scauri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti ed estorsioni, scacco alla banda. Colpi anche nel sud pontino

LatinaToday è in caricamento