rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Furto sotto l’ombrellone, trucchi e giochi rubati a Panorama: arrestati

Da Oviesse una donna polacca colpisce con una borsa la commessa. Un ucraino ha aggredito la guardia giurata cercando di portare via 14 giochi per Play Station e Wii. Allo stabilimento dell'Aeronautica bloccato un 19enne

Una giornata intensa, quella di ieri, per i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Latina, coordinati dal tenente D’Angelo, che hanno tratto in arresto tre persone.

Il primo intervento è stato messo in atto alle tre di ieri pomeriggio presso il negozio Oviesse al centro commerciale Latina Fiori, dove una donna di 52 anni, polacca, residente a Latina, aveva nascosto diversi cosmetici all’interno di una borsa. Provando a oltrepassare le casse, però, è scattato l’allarme antitaccheggio: la commessa ha provato a bloccarla ma è stata colpita con la borsa contenente la refurtiva. La donna è stata bloccata subito dopo e arrestata per rapina impropria.

Solo un’ora dopo, sempre al centro commerciale Latina Fiori, all’interno del negozio Panorama, è stato bloccato un cittadino ucraino di 34 anni che aveva rotto le placche antitaccheggio a 14 custodie di giochi per la Play Station e Wii. Immediato l’intervento di una guardia giurata che è stata spintonata ma è riuscita a bloccare il ladro.

Alla stessa ora, un altro arresto è stato compiuto sul lungomare di Latina, presso lo stabilimento dell’Aeronautica militare, dove un ragazzo di 19 anni, marocchino, era riuscito a prelevare sotto un ombrellone una borsa di proprietà di una donna che si era distratta per un attimo. A bloccare il ladro due carabinieri liberi dal servizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sotto l’ombrellone, trucchi e giochi rubati a Panorama: arrestati

LatinaToday è in caricamento