Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Furti sotto l’ombrellone, si aggira in spiaggia pronto ad agire: “pizzicato” dai carabinieri

Insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo di 42 anni, dal suo modo di aggirarsi tra gli ombrelloni della spiaggia e dal fatto che poco prima avesse tentato di rubare un borsello, i carabinieri lo hanno fermato e poi denunciato. I fatti a Gaeta

Si aggirava con atteggiamento sospetto tra gli ombrelloni, momentaneamente incustoditi, probabilmente in cerca di portafogli e borselli quando è stato fermato dai carabinieri. 

E’ accaduto nella giornata di ieri sulla spiaggia di Gaeta nel corso di predisposti servizi finalizzati alla prevenzione e repressione di reati predatori.

L’uomo, un 42enne della provincia di Napoli, è stato fermato e controllato dai militari che pattugliavano l’arenile e che erano stati insospettiti dal suo comportamento e dal suo modo di aggirarsi tra gli ombrelloni della spiaggia. 

Non solo, ma poco prima l’uomo aveva anche tentato di rubare un borsello lasciato incustodito. 

Per questo i carabinieri hanno proseguito con i controlli nei confronti del 42enne poi denunciato in stato di libertà per tentato furto.  “Visti i numerosi precedenti penali a suo carico - concludono i carabinieri - veniva proposto per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti sotto l’ombrellone, si aggira in spiaggia pronto ad agire: “pizzicato” dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento