Cronaca Q4

Sorpresi a smurare la cassaforte, salta il furto a Latina: 4 arresti

Collaborazione tra polizia e vigili del fuoco che con una carta magnetica hanno aperto la porta dell'appartamento in Q4 permettendo agli agenti di scoprire i ladri sul fatto

L’appartamento doveva essere vuoto perché i proprietari erano fuori in vacanza, eppure proprio da lì arrivavano dei strani rumori. Questo ha indotto gli altri inquilini ad allertare le forze dell’ordine.

Giunti sul posto gli agenti della polizia hanno poi richiesto l’intervento anche dei vigili del fuoco e così hanno potuto sorprendere i ladri con “le mani nella marmellata” mentre cercavano di smurare la cassaforte.

Il fatto si è verificato nella notte appena trascorsa quando, intorno alle 3.30, al 113 è arrivata la segnalazione per un sospetto furto all’interno di un appartamento in zona Q4.

Dopo essersi portati sul mezzanino dell’abitazione al secondo piano, che altri inquilini avevano detto essere vuoto in quel momento per l’assenza dei proprietari in vacanza, gli agenti della squadra volante - IV nucleo hanno sentito provenire dall’interno dell’appartamento i tipici rumori del tentativo di smurare una cassaforte.

Gli agenti hanno così chiesto alla Sala Operativa l’ausilio dei vigili del fuoco i quali, con una scheda magnetica, sono riusciti ad aprire la porta senza fare alcun rumore permettendo alla polizia di sorprendere i quattro ladri proprio mentre erano intenti a smurare la cassaforte della camera da letto.

In manette per tentato furto 3 cittadini di nazionalità bulgara di 34, 30 e 42 anni, tutti residenti a Pomezia, e un cittadino georgiano di 34 anni, che al momento dell’arresto ha opposto resistenza tentando un improbabile fuga, e per questo è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a smurare la cassaforte, salta il furto a Latina: 4 arresti

LatinaToday è in caricamento