rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Castelforte

Rubano gioielli e li rivendono al Compro oro: ladri inchiodati dalle telecamere

Sono finite con un arresto e una denuncia a piede libero le indagini dei carabinieri su un furto in un'abitazione privata consumato lo scorso 8 luglio

Il bottino che avevano trafugato nel corso di un furto commesso l'8 luglio scorso a Castelforte li ha incastrati. Due uomini sono stati immortalati dalle videocamere di sorveglianza il 10 luglio, due giorni dopo il colpo, mentre si erano recati in un "compro oro" della zona a vendere tutto l'oro rubato. Al termine delle indagini un 32enne, russo residente a Castelforte, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora, è stato arrestato per ricettazione in concorso e violazione degli obblighi della sorveglianza. Il complice, un 20enne di Santi Cosma e Damiano, è stato invece denunciato a piede libero per ricettazione in concorso. 

Il furto era stato commesso l'8 luglio in un appartamento al piano superiore della palazzina dove risiede il 32enne russo. Nel colpo erano stati portati via diversi gioielli in oro. Le indagini dei carabinieri sono partite proprio dai "compro oro" della zona e hanno portato nel giro di breve tempo all'identificazione dei due uomini. Proprio in uno degli esercizi pubblici è stato rinvenuto il bottino, del valore di circa 5mila euro, finito ora sotto sequestro.

Il 32enne, dopo le formalità di rito, è stato arrestato e condotto presso la propria abitazione in regime di domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

ì

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano gioielli e li rivendono al Compro oro: ladri inchiodati dalle telecamere

LatinaToday è in caricamento