rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Lenola

Furto di alluminio nell’isola ecologica, un arresto a Lenola

L'allarme lanciato da un amministratore locale che ha notato il 30enne mentre compiva il furto; il giovane è stato bloccato dopo un inseguimento dai carabinieri minacciati anche di morte

Scoperto a rubare materiale in alluminio ha minacciato di morte i carabinieri cercando di resistere all’arresto.

Con le accuse di furto aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, un giovane di 30 anni è stato arrestato a Lenola dai carabinieri e da un agente della polizia municipale.

I militari son intervenuti nei pressi della locale isola ecologica in seguito alla segnalazione di un amministratore comunale che aveva visto il giovane intento a rubare materiale.

Il blitz degli uomini in divisa ha fatto saltare il piano del 30enne che accortosi della presenza dei carabinieri ha cercato di fuggire a bordo di un autocarro attraverso una serie di manovre azzardate e una guida pericolosa. Ma, nonostante la precipitosa fuga, il ragazzo è stato bloccato poco dopo nei pressi della sua abitazione e, per evitare l’arresto ha opposto energica resistenza minacciando anche i militari di morte.

Bloccato, per lui sono immediatamente scattate le manette.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di alluminio nell’isola ecologica, un arresto a Lenola

LatinaToday è in caricamento