Cronaca Centro / Via Fabio Filzi

Ruba in un’auto davanti ad un carabiniere in borghese, arrestato

Il furto in via Filzi. Un uomo dopo aver rotto il vetro di un vettura ha rubato un navigatore satellitare. Ma tutto sotto gli occhi del tenente Camillo Meo, che lo ha inseguito e arrestato

Doppia sfortuna per un ladro entrato in azione in pieno centro a Latina. Infatti, non solo è stato stanato proprio mentre svaligiava una vettura, ma a scoprirlo è stato il tenente del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri del capoluogo, Camillo Meo.

L’episodio, che ha del rocambolesco, è avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Fabio Filzi a Latina. Un uomo, M. P. di 50 anni, pensando di agire indisturbato, ha  rotto il vetro di un’auto parcheggiata e rubato il navigatore satellitare che era al suo interno.

Ma proprio mentre cercava di allontanarsi è stato fermato dal tenente dei carabinieri che, fuori servizio, lo aveva scoperto mentre metteva a segno il furto. A quel punto il ladro si è dato alla fuga ed è iniziato un inseguimento.

L’uomo è scappato in sella alla sua bicicletta e Camillo Meo non lo ha perso di vista mentre era a bordo della sua vettura. Per il 50enne la corsa si è conclusa nei pressi dell’ospedale quando è stato bloccato. Una volta raggiunto dal carabineire, il ladro è stato fermato e tra i due è iniziata una colluttazione.

Ad avere la meglio il il comndante del Nor cha ha arrestato l’uomo con l’accusa è di furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in un’auto davanti ad un carabiniere in borghese, arrestato

LatinaToday è in caricamento