rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Formia

Formia, rubano candelabri in un castello medievale: due arresti

Finisce in manette una giovane coppia originaria del Cassinate. I carabinieri li hanno sorpresi mentre caricavano la refurtiva in automobile, sventando così il colpo

Questa volta è stato il suggestivo castello medievale di Gianola a finire nel mirino dei ladri. A tentare il colpo della notte scorsa una giovane coppia del Cassinate, entrambi pregiudicati. La donna T.N ha ventisette anni, più giovane R.M che ne ha appena venti.

La rapina era stata quasi portata a termine, ai due non rimaneva che caricare la refurtiva e scappare, quando i carabinieri di Formia hanno notato qualcosa di sospetto e sono intervenuti. Proprio nell'auto, infatti, i militari hanno potuto trovare quattro antichi candelabri, quanto basta a far scattare le manette con l'accusa di furto aggravato.

Poco dopo l’ulteriore scoperta degli agenti; i due non si sarebbero accontentati di quel bottino, per questo nel giardino della villa avevano nascosto altri pezzi di antiquariato, in attesa di tornare a prenderli e portarli via.

I carabinieri effettuando un sopralluogo nell'abitazione sono riusciti a recuperare tutta la refurtiva. Una volta arrestata la coppia è stata trasferita presso le camere di sicurezza della Caserma di Largo Caduti di Nassirya, in attesa di sottoporsi al processo per direttissima che si terrà al tribunale di Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, rubano candelabri in un castello medievale: due arresti

LatinaToday è in caricamento