Avvicina un anziano, lo abbraccia e gli ruba una collana d'oro: 19enne arrestata dai carabinieri

E' accaduto a Gaeta. Vittima un pensionato, che era stato avvicinato con la scusa di una sigaretta. La ragazza, di nazionalità rom e domiciliata presso il campo nomadi di Aprilia, aveva nascosto la refurtiva nei genitali

Ha avvicinato un anziano con la scusa di chiedere una sigaretta, poi con l’intento di rngraziarlo lo ha abbracciato ma gli ha abilmente sottratto una collana d’oro del valore di mille euro. E’ accaduto a Gaeta e quando la vittima si è accorta del furto ha allertato la sala operativa dei carabinieri.

I militari, che erano in servizio per un controllo del territorio, sono intervenuti subito e, attraverso la descrizione della ragazza fornita dall’anziana, sono riusciti poco dopo a individuare la responsabile, una 19enne di nazionalità rumena domiciliata al campo nomadi di Aprilia.  Gli accertamenti successivi sono stati effettuati presso l'ospedale Dono Svizzero di Formia, dove la donna è stata sottoposta prima a una perquisizione e poi a una visita ginecologica che ha consentito di recuperare la collana appena rubata, che la giovane ladra aveva avvolto in un involucro e nascosto nei genitali. 

La 19enne è stata arrestata con l’accusa di furto aggravato e, dopo le formalità di rito, trasferita presso il carcere di Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento