rotate-mobile
Cronaca Centro / Viale XVIII Dicembre

Giovani rom rubano con i figli neonati in un negozio del centro, arrestate

Le due nomadi, domiciliate presso il campo nomadi Al Karama, sono state viste uscire frettolosamente da un negozio di viale XVIII Dicembre. Avevano rubato articoli per la casa per 150 euro

Un furto da 150 euro in un negozio di articoli per la casa compiuto con due neonati a seguito e un ragazzino.

Gli agenti della squadra volante, impegnati in un’attività di contrasto ai reati contro il patrimonio, hanno arrestato due ragazze rom di 20 e 21 anni, domiciliate presso il campo nomadi Al Karama.

Durante un servizio di controllo del territorio, i poliziotti, transitando in viale XVIII Dicembre, hanno notato le due donne e un ragazzino uscire frettolosamente dall’esercizio commerciale “Satur”, con a seguito un carrello porta spesa e due carrozzine con i figli neonati.

I tre, alla vista dell’auto della polizia, hanno cercato di allontanarsi, allungando il passo in modo sospetto.

Gli agenti hanno proceduto a fermarli e controllarli, rinvenendo all’interno del carrello numerose stoviglie ed articoli per la casa, ancora custoditi nelle confezioni di vendita. È stata subito contattata la responsabile del negozio, la quale ha riconosciuto tutta la merce asportata come prodotti in vendita nel suo negozio.

Dopo aver raccolto la denuncia, la merce, per un valore complessivo di circa 150 euro, è stata restituita alla proprietaria.

Le due donne, con numerosi precedenti per furto, dopo le formalità di rito, sono state sottoposte agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Il ragazzino, di 14 anni, è stato riaffidato ai genitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani rom rubano con i figli neonati in un negozio del centro, arrestate

LatinaToday è in caricamento