Furto al Conad di Sabotino, smurata la cassaforte. Il secondo colpo in pochi mesi

E’ accaduto nella notte. I malviventi hanno fatto irruzione nel supermercato alla periferia di Latina e poi si sono dati alla fuga con la cassaforte smurata. Indaga la polizia. A gennaio di quest’anno un furto analogo

Furto al Conad di Borgo Sabotino nella notte, il secondo in pochi mesi nello stesso supermercato alla frazione di Latina.

Secondo le prime informazioni a disposizione, i ladri sarebbero entrati in funzione intorno alle 4.

Dopo aver fatto irruzione all’interno del punto vendita, i malviventi si sono diretti verso la cassaforte che sono riusciti a portare via dopo averla smurata. Poi la fuga per le strade del borgo del capoluogo.

Scattato l’allarme, sul posto sono gli giunti gli uomini della Squadra Volante. Ora le indagini sono affidate alla polizia a lavoro per risalire ai banditi entrati in azione nella notte. Secondo una prima stima il bottino si aggira intorno ai 25mila euro.

Solo qualche mese fa, nel gennaio di quest’anno, il Conad di Borgo Sabotino era stato vittima dell’azione dei ladri che anche in quella circostanza si erano dati alla fuga con la cassaforte.

BORGO VODICE - Sempre nella notte i malviventi sono entrati in azione anche a Borgo Vodice; ancora una volta il colpo è stato messo a segno in un supermercato Conad; in questo caso i ladri sono fuggiti con i computer. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento