Furto nella stazione di servizio a Terracina: rubano soldi nel distributore automatico

I fatti nella notte dello scorso 18 febbraio: denunciati 4 giovani dopo aver forzato il distributore automatico di tabacchi in una stazione di servizio rubarono i soldi all'interno

Carabinieri di Terracina

Quattro giovani, di età compresa tra i 22 e i 29 anni, sono stati denunciati a Terracina dai carabinieri per concorso nel reato di furto aggravato. 

I fatti risalgono alla notte del 18 febbraio scorso; alla loro identificazione i militari sono arrivati al termine di una specifica attività investigativa. 

Quella notte i quattro ragazzi, dopo aver forzato il distributore automatico di tabacchi di una stazione di servizio, si erano impossessati di 400 euro in contanti e di un accettassero di banconote. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento