Cronaca

Maxi furto in un caseificio: i ladri rinchiudono il guardiano e rubano 9mila forme di formaggio

E' accaduto nella notte ai danni di una ditta di Aprilia. Il custode notturno della struttura è stato minacciato con un coltello e chiuso in una stanza mentre la banda ha fatto razzia di prodotti

Maxi furto ai danni di un'azienda di prodotti caseari di Aprilia, dichiarata in fallimento, che si trova in via dei Giardini. Il colpo è stato messo a segno nella notte, tra mezzanotte e le 3. Il custode notturno della struttura, di nazionalità rumena, è stato avvicinato da una persona a volto coperto, che lo ha minacciato con un coltello e poi rinchiuso all'interno di uno stanzino. 

I ladri hanno poi fatto razzia di merce, riuscendo a portare via 9mila forme di formaggio. Si trattava della produzione degli scorsi mesi, ferma in azienda dal fallimento. Il valore economico dei prodotti rubati si aggira sui 30mila euro.

Il guardiano è riuscito a liberarsi solo dopo diverse ore, dando poi l'allarme ai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia che hanno avviato le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto in un caseificio: i ladri rinchiudono il guardiano e rubano 9mila forme di formaggio

LatinaToday è in caricamento