Allaccio abusivo alla rete, così rubavano energia elettrica. Due arresti per furto

Si tratta di due uomini di 56 e 45 anni incastrati dai carabinieri a Priverno

Due persone sono state arrestate dai carabinieri a Priverno per furto aggravato. Si tratta di due uomini di 56 e 45 anni accusati di aver rubato energia elettrica. 

L’operazione è dei carabinieri della locale Stazione, con i colleghi del Nor della Compagnia di Terracina. I due uomini sono stati sorpresi mentre all’interno delle rispettive abitazioni, previo allaccio abusivo, stavano attingendo energia elettrica dalla rete di “Enel Distribuzione”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestati nella flagranza di reato, sono stati temporaneamente ristretti nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento