I giovani scout piantano fiori per abbellire il parco, vengono rubati durante la messa

Brutta sorpresa per i ragazzi dei gruppi scout Agesci Cisterna 1, Cisterna 2 e Cisterna 3 protagonisti sabato scorso della bella iniziativa nel parco Giovanni Paolo II e lungo la pista ciclabile. "Tutto questo non ci scoraggia"

I ragazzi dei gruppi scout Agesci Cisterna 1, Cisterna 2 e Cisterna 3 sono stati protagonisti sabato scorso di una bella iniziativa, una delle tante di buon esempio di comunione e servizio verso la città. Coinvolgendo bambini e ragazzi dagli 8 ai 15 anni, hanno ripulito dalle cartacce e dai rifiuti il parco Giovanni Paolo II e la pista ciclabile che collega il quartiere San Valentino al centro di Cisterna. Altri invece hanno costruito delle fioriere in legno riempiendole con colorate piantine di fiori per abbellire il piazzale al centro del parco.

“Lo spirito dell’iniziativa - affermano i capi scout - è quello di educare i ragazzi a vivere la città in cui vivono, a sentirla propria, a rimboccarsi le maniche e lavorare tutti insieme per tenerla pulita e decorosa affinché comprendano l’importanza di una buona condotta quotidiana e il rispetto verso l’ambiente che li circonda”.

Purtroppo però, il giusto il tempo di assistere alla Santa messa celebrata nella vicina Chiesa di San Valentino, che al loro ritorno hanno trovato una brutta sorpresa: numerosi fiori appena interrati nei vasi erano stati asportati e fatti sparire forse per "abbellire sì uno spazio ma di qualche abitazione privata anziché del parco cittadino". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Tutto questo non ci scoraggia” rispondono i capi scout che anzi stanno già preparando per il 27 maggio un’analoga attività nelle piazze XIX Marzo e Fort Smith. E speriamo che questa volta tanti cisternesi si rimbocchino le maniche e si uniscano a loro per dimostrare di amare la propria città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento