Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia

Forzano condotte dell’oleodotto Eni per rubare gasolio, arrestati

I due hanno forato la condotta ad Aprilia per rubare gasolio, provocando un danno che si aggira intorno ai 25mila euro. Sorpresi dai carabinieri sono stati arrestati; sequestrato materiale per il colpo

Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre forzavano alcune condutture dell’oleodotto Eni per rubare gasolio: arrestati questa mattina ad Aprilia due giovani di 29 e 31 anni, entrambi di nazionalità romena.

I fatti intorno alle 7 di oggi quando i militari del reparto territoriale hanno trovato i due mentre collaudavano un rubinetto abusivo, applicato mediante foratura della condotta interrata dell’oleodotto Eni nella tratta Gaeta/Pomezia, tra la Via del Tufetto e Fossignano.

Durante l’operazione i carabinieri hanno anche sequestrato e affidato in custodia giudiziale, un furgone cassonato con annessa attrezzatura ed accessori idraulici, strumenti per scavo terreno, tre cisterne in plastica da 1000 litri ciascuna, 24 taniche in plastica di varie tipologie per totale 715 litri e 10 metri circa di tubi in gomma utilizzati per introdurre alcuni litri di gasolio nei predetti recipienti.

furto_gasolio_oleodotto_1-2

Secondo una prima stima la stima dei danni si aggira intorno ai 25mila euro.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano condotte dell’oleodotto Eni per rubare gasolio, arrestati

LatinaToday è in caricamento