rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Armando Diaz

Furto da Benetton, titolare presa a pugni: aggressore in manette

Un ladro sorpreso a rubare vestiti mette k.o. la proprietaria e si dà alla fuga, ma la polizia lo rintraccia poco dopo e lo arresta

Non basta, per fortuna, un colpo di pugilato a un ladruncolo che tentava di rubare nel negozio Benetton di Latina, in via Diaz. Un 18enne rumeno è stato arrestato ieri sera dopo un tentato furto e dopo aver steso con un pugno la titolare del negozio di abbigliamento.

L’episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, poco prima dell’orario di chiusura dell’esercizio. La titolare del negozio ha scoperto il giovane ladro d’abbigliamento e ha provato a bloccarlo, senza riuscirci.

Il giovane si è dimenato e poi ha sferrato un pugno in faccia alla donna, che è rimasta stordita a terra. Il ladruncolo, incensurato, ha provato dunque a fuggire, mentre venivano avvertite le forze dell’ordine.

Dopo la chiamata al 113, la Questura ha inviato immediatamente sul posto una volante che si è portata sulle tracce del 18enne, raggiungendolo. Gli agenti di polizia lo hanno quindi fermato e arrestato.

Il ragazzo è stato portato in carcere e sarà processato con rito direttissimo per rapina impropria. La titolare del negozio Benetton è stata invece medicata presso il pronto soccorso di Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto da Benetton, titolare presa a pugni: aggressore in manette

LatinaToday è in caricamento