Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Pensionato derubato alle poste, 46enne gli porta via 1300 euro

L'uomo, mentre compilava i moduli per sottoscrivere buoni postali per i nipoti, ha lasciato inavvertitamente su un ripiano il libretto con il denaro rubato con un gesto fulmineo dalla donna poi denunciata

Un anziano di 72 anni è stato vittima di un furto all’interno delle poste mentre era intento a sottoscrivere buoni postali per i nipoti.

Identificata, grazie anche ai filmati delle telecamere di videosorveglianza una donna di 46 anni, operaia del capoluogo in mobilità, è stata denunciata dalla polizia postale.

I fatti proprio nel capoluogo; mentre l’uomo era intento a compilare i moduli aveva appoggiato il suo libretto con all’interno 1300 euro su un ripiano dell’ufficio postale dove lo ha lasciato mentre si recava alla cassa al momento del suo turno.

Una disattenzione che gli è costata cara: la donna, infatti approfittando della situazione ha portato via il libretto con tutto il denaro. La scena fortunatamente è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza dell’ufficio postale i cui filmati hanno permesso di ricostruire gli spostamenti della vittima ma anche quelli della donna entrata poco dopo di lui e fuggita poi con il denaro.

La donna è stata identificata poi nel pomeriggio quando è tornata di nuovo nell’ufficio postale per compiere un’operazione allo sportello quando è stata riconosciuta dagli impiegata e poi rintracciata dalla polizia postale che l’ha denunciata.

La polizia postale ricorda a tutti gli anziani “come sia opportuno adottare delle misure di sicurezza allorquando ci si reca in banca o alla posta per effettuare versamenti o prelievi”, magari facendosi accompagnare da qualche parente o rivolgersi agli impiegati o agli addetti alla vigilanza quando se ci si rende conto di essere seguiti o se si nota qualcosa di strano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato derubato alle poste, 46enne gli porta via 1300 euro

LatinaToday è in caricamento