rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Furto di rame in trasferta, trovati con 10 chili di oro rosso: 5 arresti

In manette 5 cittadini stranieri dal campo nomadi di borgo Bainsizza. Fermati dai carabinieri nel furgone nascondevano arnesi atti allo scasso e il materiale rubato destinato al mercato nero

Avevano appena rubato 10 quintali di rame all’interno di una fabbrica dismessa in località Castellaccio a Paliano quando sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri. A finire in manette 5 cittadini di nazionalità romena – tra cui una donna – provenienti dal campo nomadi di borgo Bainsizza.

I cinque, dopo essersi appropriati del pregiatissimo oro rosso, sono stati intercettati dai carabinieri di Anagni mentre erano a bordo di un furgone.

Dopo aver ricevuto l’alt da parte dei militari non si sono fermati e spingendo con il piede sull’acceleratore hanno tentato una disperata fuga. Al termine dell’inseguimento, però, sono stati bloccati e arrestati per furto aggravato.

Durante la perquisizione nel furgone sono stati trovati gli arnesi atti allo scasso e diverse componentistiche dei computer che i 5 malviventi avevano smontato per poi rivendersele al mercato nero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame in trasferta, trovati con 10 chili di oro rosso: 5 arresti

LatinaToday è in caricamento