Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Furto di rame in ciociaria, fuga con sparatoria: arrestato ladro in trasferta

Gli spari dopo che i due malviventi avevano speronato l'auto dei carabinieri; uno di loro, domiciliato a Latina, è stato ferito ed arrestato. Il complice è riuscito a fuggire

È rimasto ferito mentre insieme ad un complice tentava di scappare. I due malviventi - l'uomo ferito è domiciliato a Latina - erano stati intercettati dai carabinieri mentre cercavano di darsi alla fuga dopo aver messo a segno un ingente furto di rame.

L’episodio è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì a Picinisco nella provincia di Frosinone. Il colpo era avvenuto all’interno di una fabbrica dismessa nel comune ciociaro, ma una volta intercettati durante l'inseguimento i due ladri hanno speronato l’auto dei carabinieri.

Per bloccarli i militari hanno esploso diversi colpi di pistola che hanno centrato la vettura utilizzata dai malviventi. Uno di loro, tuttavia, è riuscito a far perdere le sue tracce, l'altro invece è rimasto ferito da due colpi di arma da fuoco.

Trasportato all'ospedale di Cassino con ferite al collo e alla spalla destra, l'uomo, domiciliato a Latina, è stato arrestato con le accuse di furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Feriti in modo lieve anche uno dei carabinieri e il comandante della polizia municipale di Picinisco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame in ciociaria, fuga con sparatoria: arrestato ladro in trasferta

LatinaToday è in caricamento