Cronaca

Furto di rame sulla Roma-Napoli, treni in ritardo e disagi per i pendolari

Nella notte nella zona di Sessa-Aurunca-Roccamonfina, sulla Roma-Napoli via Formia, sono stati rubati 180 metri di materiale tecnico in rame; ripercussioni questa mattina sulla circolazione

Ancora disagi per i pendolari pontini e non solo: un ingente furto di rame sulla linea Roma-Napoli, via Formia, infatti, ha causato stamattina ritardi alla circolazione.

Nella notte nella zona di Sessa-Aurunca - Roccamonfina, sono stati rubati circa 180 metri di materiale tecnico in rame, e da questa mattina i treni sono fortemente rallentanti, accumulando ritardi intorno ai 20 minuti.

“L’asportazione di rame non comporta, nel modo più assoluto – spiegano da Trenitalia -, problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi.

La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame sulla Roma-Napoli, treni in ritardo e disagi per i pendolari

LatinaToday è in caricamento