Maxi furto di rame: rubati 1.500 metri di cavi dai pali della luce. Caccia alla banda

Il furto è stato consumato nella serata di sabato. La segnalazione ai carabinieri è arrivata dall'Enel dopo un'improvvisa interruzione di energia elettrica

Maxi furto di rame a Latina, nella serata di sabato 12 maggio. I ladri hanno preso di mira i pali della corrente elettrica lungo via dei Monti Lepini, nella zona di Borgo San Michele. li hanno divelti sezionando poi i cavi di rame. Complessivamente sono riusciti a portare via circa 1.500 metri di cavi di prezioso materiale da rivendere sul mercato.

La segnalazione è arrivata ai carabinieri dalla società Enel, che monitora costantemente le proprie reti e che sabato sera si è accorta di un improvvisa interruzione di energia elettrica in tutta la zona. Quando le pattuglie dei carabinieri hanno raggiunto la zona, il furto era ormai già consumato e la banda era riuscita dileguarsi e a far perdere le proprie tracce, non prima di aver abbandonato il materiale non utilizzabile nelle campagne vicine. Ora è caccia ai ladri, probabilmente specializzati in questo genere di furti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diverso tempo fa, a Sezze, erano stati rubati circa 3 chilometri di cavi in rame che portavano energia elettrica alla centrale idrica di Sardellane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento