Maxi furto di rame: rubati 1.500 metri di cavi dai pali della luce. Caccia alla banda

Il furto è stato consumato nella serata di sabato. La segnalazione ai carabinieri è arrivata dall'Enel dopo un'improvvisa interruzione di energia elettrica

Maxi furto di rame a Latina, nella serata di sabato 12 maggio. I ladri hanno preso di mira i pali della corrente elettrica lungo via dei Monti Lepini, nella zona di Borgo San Michele. li hanno divelti sezionando poi i cavi di rame. Complessivamente sono riusciti a portare via circa 1.500 metri di cavi di prezioso materiale da rivendere sul mercato.

La segnalazione è arrivata ai carabinieri dalla società Enel, che monitora costantemente le proprie reti e che sabato sera si è accorta di un improvvisa interruzione di energia elettrica in tutta la zona. Quando le pattuglie dei carabinieri hanno raggiunto la zona, il furto era ormai già consumato e la banda era riuscita dileguarsi e a far perdere le proprie tracce, non prima di aver abbandonato il materiale non utilizzabile nelle campagne vicine. Ora è caccia ai ladri, probabilmente specializzati in questo genere di furti. 

Diverso tempo fa, a Sezze, erano stati rubati circa 3 chilometri di cavi in rame che portavano energia elettrica alla centrale idrica di Sardellane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento