Cronaca

Furto in uno stabilimento balneare, ladri in fuga bloccati dai carabinieri. Due arresti

In manette due persone di 33 e 34 anni in azione a Marina di Minturno. Fermati dai carabinieri avevano con loro la refurtiva, recuperata e riconsegnata al proprietario dell’attività, e arnesi da scasso

Sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri dopo aver messo a segno un furto in uno stabilimento balneare a Marina di Minturno: in manette due ragazzi di 33 e 34 anni. 

Nel pomeriggio di ieri i militari sono intervenuti in seguito alla segnalazione giunta al 112 riuscendo ad intercettare i due ladri, poco prima entrati in azione presso il lido “Rosalba” al momento chiuso e che poi hanno tentato la fuga in direzione Napoli a bordo della loro auto. 

Fermati sono stati sottoposti ad una perquisizione personale e veicolare nel corso della quale i carabinieri hanno rinvenuto una bicicletta modello “mountain bike”, un avvitatore a batteria, un martello pneumatico, due radio trasmittenti, vari attrezzi da lavoro e 200 metri di filo elettrico. 

Tutto il materiale è stato poi riconosciuto dal proprietario dell’attività e a lui riconsegnato mentre in una borsa in possesso della donna sono stati trovati anche arnesi da scasso, posti sotto sequestro e debitamente custoditi. 

I due sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in uno stabilimento balneare, ladri in fuga bloccati dai carabinieri. Due arresti

LatinaToday è in caricamento