Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Felice Circeo

Furto sventato a San Felice, ladri sorpresi in casa dai carabinieri

Dopo aver divelto porta e finestra erano entrati in un'abitazione usata solo nel periodo estivo; scoperti in flagranza di reato dai militari i due malviventi sono finiti in manette

Sono stati sorpresi quando ormai il peggio sembrava fatto. Avevano divelto una finestra e forzato una porta per entrare all’interno di un’abitazione che avevano intenzione di svaligiare quando qualcosa è andato storto, e alla fine si sono ritrovati senza refurtiva e con le manette ai polsi.

Protagonisti due giovani di 26 anni, uno originario di Sezze e uno di Roma, arrestati in flagranza di reato nella prima serata di ieri a San Felice Circeo.

L’operazione è avvenuta durante uno degli intensi servizi di controllo predisposti nel comune pontino dai carabinieri per prevenire e contrastare i reati predatori.

L’intervento dei militari del locale comando stazione, avvenuto intorno alle 20 di ieri, è stato infatti, provvidenziale, dal momento che i due giovani, dopo aver scassinato porta e infisso, sono stati scoperti mentre cercavano di introdursi nell’abitazione attualmente disabitata perché utilizzata prevalentemente nel periodo estivo.

Durante i controlli i carabinieri hanno anche rinvenuto e sequestrato alcuni arnesi atti allo scasso mentre gli arrestati, venivano trasferiti nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sventato a San Felice, ladri sorpresi in casa dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento