Cronaca Centro / Piazza Roma

Furto nella cantina dell'avvocato arrestato: rubate le sigarette sequestrate

Il locale che era stato sigillato dai carabinieri è stato svaligiato dai ladri. All'interno erano stati trovati tabacchi probabile oggetto di furto

Sono stati rubati da ignoti tutti i tabacchi ritrovati nella cantina dell'avvocato Ugo Pernigotti e sequestrati dai carabinieri nei giorni scorsi. Il professionista del capoluogo era finito agli arresti sabato scorso, nella notte, dopo essere stato sorpreso a vendere cocaina in piazza Roma. Nelle successive perquisizioni in casa, in uno studio di sua proprietà e in uno scantinato i carabinieri del reparto operativo avevano ritrovato una montagna di sigarette che ritenevano provento di una serie di furti, insieme a un jammer per disturbare le frequenze dei telefoni cellulari, a passamontagna e a uno zaino con 12 chili di monete, anche queste considerate provento di furti ai danni di distributori e slot. 

La doppia vita dell'avvocato: sequestrate sigarette, soldi e passamontagna

Ma ora la grande quantità di tabacchi rinvenuta nello scantinato dell'edificio di piazza Roma sono state rubate. Il furto è stato scoperto dai militari nella giornata di mercoledì ma potrebbe risalire anche alla giornata precedente. Un colpo di scena sul quale ora si intensificano le indagini dei carabinieri. Proprio sui tabacchi, rimasti nello scantinato sequestrato, erano stati avviati gli accertamenti sui lotti tracciati per poter poi risalire ai furti. 

I sospetti dei militari ora si concentrano su una possibile rete di complici del professionista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella cantina dell'avvocato arrestato: rubate le sigarette sequestrate

LatinaToday è in caricamento